Museo tattile di Varese

Tra un preparativo delle vacanze e l'altro mi sono persa un po' via...
ma ecco come promesso qualche idea su come passare un week end tra Como e Varese.
Innanzi tutto un museo...
Il Museo Tattile di Varese. si chiama museo tattile perchè la visita viene fatta con gli occhi coperti.
Il museo consta di una serie di modellini di ambito architettonico, artistico e storico che servono per far capire a ragazzi ipovedenti ciò che normalmente è troppo grande o fuori mano per poter essere percepito con il tatto. Ad esempio il primo modellino in scala con cui abbiamo avuto a che fare era quello che spiegava la struttura del tetto di una casa, è stato molto complesso riuscire a comprendere che cosa stavamo toccando!
La prima parte della visita è solitamente fatta con il personale del museo che vi condurrà ad esplorare un paio di plastici, poi sarete invitati ad alternavi per proseguire la visita con i modelli rimanenti.
Sono presenti anche diversi giochi da fare sempre rigorosamente ad occhi chiusi, puzzle, domino e altro, è possibile anche percorrere un percorso obbligato dove troverete sulla vostra strada diversi oggetti. Quest'ultimo è indirizzato ad un pubblico infantile ma a noi non è dispiaciuto affatto.
Il costo del biglietto è contenuto, 6 euro e l'esperienza merita...
http://nuke.controluceonlus.org/Museotattile/tabid/477/Default.aspx
ecco il LINK per qualche dettaglio in più!


Etichette: , ,