Marginimea Sibiului... Paesini sparsi, strade sterrate e montagne.

L'itinerario si snoda lungo i monti Cindrel con bei panorami e la visita a deliziosi paesini.
Da Rasinari e Sebes per poco meno di 100 km di viaggio lungo strade di campagna che in qualche punto si trasformano in strade bianche.
Ottimo itinerario per chi come noi viaggia con una moto da enduro un po' più impegnativo, forse, per un'auto normale.
Nonostante le strade siano bellissime, sgombre e tutte curve contro curve ci sono tre variabili a cui un motociclista deve prestare attenzione... anzi 4.
1- la polizia con i loro simpatici misuratori appostata in mezzo al nulla
e questo è il meno
2- buche... ma non sono nemmeno troppe
Ultima e più pericolosa perchè "ostacolo mobile"
3- Le mucche!
Sovrane indiscusse della strada, vi osservano con occhi indagatori e attenzione a non farle arrabbiare, poi quando si dice mucche si dice anche ricordini assortiti e altro che scivolate! Quindi attenzione...
Sui paeselli che incontrerete qualche accenno, ma proprio due perchè per noi è stata più che altro una giornata dedicata a bighellonare in moto.
- Fantatele: è un paesello delizioso dalle strade sterrate, non si raccoglie attorno a una piazza ma ha forma di ferro di cavallo, le case sono multicolore e sembra di essere fuori dal tempo. La mia guida riporta la presenza di un museo di icone che noi non abbiamo visitato.
- Sibiel: molto carino, ci fermeremoa dormire qui in seguito visitate la chiesa.
- Saliste nota per le sue feste Natalizie che ad Agosto erano un lontano ricordo noi ci siamo fermati qui a mangiare a abbiamo fatto amicizia con un bellissimo cane randagio enorme che voleva essere adottato.
- Tilisca famosa per le sue case in legno
- Jina 750m di altitudine e una buona lontananza da qualsiasi altra città o villaggio (25km circa) molto agricolo.
- Capalna e a 6km dal villaggio le rovine di Delau Cetate una cittadella fortificata dell 2 secolo a.C
- Sebes cittadina con una bella chiesa romanica che però era chiusa quindi che è bella lo dice la guida non io!
Questo itinerario è una parte di quello riportato dalla guida della Romania del National Geographic. Come per molte altre mete la guida parla di strade sterrate, in realtà nell'ultimo periodo (  è di quest'anno ma probabilmente non così aggiornata) hanno asfaltato moltissimo, del giro descritto sopra la maggior parte del percorso è tranquillamente percorribile con qualsiasi mezzo.


On the road

Fantatele

Fantatele



Incontri

Incontri
Consigliato se avete un giorno da spendere a zonzo per riposare un po', allontanarsi dalle mete consuete conoscere nuovi orizzonti. Personalmente i paesini sono la parte di un paese che amo di più visitare quindi io ho apprezzato molto questo giro da fare rigorosamente con il bel tempo!

Etichette: , , , , ,